Dicembre 2004

Se il cosmo è contro l’uso della forza

13 Dicembre 2004 13 Dicembre 2004
Archiviato in Argomenti vari
2 Commenti

Sebbene le opere della razza umana possano sparire senza lasciare traccia per l’azione del tempo o delle bombe atomiche, il sole non modifica il suo corso e le stelle continuano la loro invariabile veglia. La legge cosmica non può essere fermata nè modificata, e l’uomo farebbe assai bene a porsi in armonia con essa. Se il cosmo è contro l’uso della forza, se il sole non fa guerra ai pianeti, ma si ritira a tempo debito per lasciare alle stelle il loro piccolo dominio, a che serve il nostro pugno armato? Potrà mai venirne fuori una qualsiasi pace? Non la crudeltà, ma la buona volontà sostiene l’universo; un’umanità in pace conoscerà gli infiniti frutti della vittoria, più dolci di quelli cresciuti su un terreno insanguinato.

da Autobiografia di uno Yoghi
pag 276

Yogananda

Ce ne ho messo di tempo…

10 Dicembre 2004 10 Dicembre 2004
Archiviato in Argomenti vari
Commenti disabilitati

“… Ce ne ho messo di tempo per raggiungervi,
amici!. La Piazza è sempre rotonda. Come la follia. Non è cambiato niente.
Né il cielo né gli uomini. Sono
contenta di essere finalmente qui… le mie rughe sono belle e tante.
Quelle sulla fronte sono le tracce della
verità e la testimoniano. Sono I ‘armonia del tempo… ”
tahar ben jelloun

W Ciampi e W l’Italia!

6 Dicembre 2004 6 Dicembre 2004
Archiviato in Argomenti vari
3 Commenti

La Cina può ora tirare un sospiro di sollievo: l’embargo dell’Italia riguardo alla commercializzazione delle armi sarà revocato. Bene, era ora! Cinesi ammazzatevi pure con le armi made in Italy. Dell’Italia nel mondo si dice Pizza e Spaghetti: ora là la pizza è fatta dagli americani, i cinesi hanno inventato gli spaghetti, e che ci rimane? Le armi.
Complimenti a Ciampi per la rimoz…, pardon decisione storica. Vuoi mettere? La prossima strage (oltre a quella dei gas di scarico già in atto) sarà operata con armi prodotte nel bel paese. Finalmente una buona notizia per la nostra povera economia.

ps: l’embargo era stato applicato dopo che il governo cinese nel 1989 aveva ammazzato migliaia di studenti in sciopero contro la corruzione.
Riferimenti: da L’Unità